Home»Centro Spirituale Ciclismo»Grande successo per la tre giorni alla Castellina

Grande successo per la tre giorni alla Castellina

0
Shares
Pinterest Google+

Grande successo per la tre giorni alla Castellina!
È possibile vedere il servizio Tv sull’evento mandato in onda dal canale Sky ABChannel (Canale 920):

http://www.ciclonews.it/ora.php?id=374

Quest’oggi al convento carmelitano di Santa Lucia alla Castellina di Sesto Fiorentino, peraltro Centro spirituale del ciclismo, è stata una giornata dedicata allo sport delle due ruote ricca di emozioni forti e grandi speranze per il futuro, punto culminante della 3 giorni che ha visto riunirsi ds professionisti, ds per juniores e campioni di ieri e di oggi. Si tratta ormai di un appuntamento fisso per molti che come ogni anno, anche stavolta si sono ritrovati al convento per la messa nonché per l’assegnazione di importanti premi a giovani promesse del ciclismo, giornata dedicata anche al raduno dei campioni della Filotex. Decisamente emozionante la messa tenuta da Padre Agostino Bartolini, il fondatore del gruppo “La famiglia” che pur in carrozzella e visibilmente affaticato non ha voluto mancare all’appuntamento ripetendo più volte ai presenti “Coraggio e avanti, sempre e in ogni cosa, perché voi siete il futuro”.
Non è potuto mancare nemmeno un ricordo per i due giovani della Isd neri Promociclo tragicamente scomparsi quest’anno mentre in sella alla bici correvano l’ennesima delle tante gare, Fazio e Shapoval, presenti nelle due foto affettuosamente appoggiate sulla maglia del team, sistemata accanto a quella della vecchia Filotex e della Barloword, sulla bici storica che campeggiava sull’altare mentre davanti, Ercole Baldini e Jacopo Guarnieri erano i chierichetti d’eccezione.
Al termine, il via alle premiazioni a Maurizio Calligarin, Alfredo Martini, Valdemaro Bartolozzi e Giuseppe Grasso della Filotex, al ct De Candido, ai coniugi Lioppi organizzatori da 33 anni del Giro del Trentino, e poi a chi il ciclismo lo pedala ancora, l’azzurro Mauro Santambrogio.
E via con le giovani forze: a Luca Wackerman, campione europeo juniores il centro della Castellina ha voluto consegnare una targa proprio per gli ottimi risultati ottenuti mentre a Mirco Ulivieri è stato consegnato il premio “Mario Sani” per la miglior promessa juniores.
Il prestigioso ed ambito premio “Coraggio e avanti”, per il migliore neoprofessionista, invece, quest’anno se l’è aggiudicato Jacopo Guarnieri, il grintoso velocista della Liquigas che si è messo in luce subito ad inizio stagione con un secondo posto dietro a Petacchi. A consegnargli il premio è stato il ciclista con la tonaca, il priore Padre Raffaele Duranti accompagnato da tutto il gruppo che milita attorno alla Castellina.

Laura Guerra

Articolo tratto da: www.tuttobiciweb.it

Previous post

There is no more story.

Next post

Beatificazione del Venerabile Angelo Paoli

No Comment

Leave a reply