Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /home/customer/www/castellinalafamiglia.it/public_html/wp-content/themes/espresso/inc/breadcrumb.php on line 345
Home»Carmelitani news»Che bello tornare in FAMIGLIA

Che bello tornare in FAMIGLIA

12
Condivisioni
WhatsApp Telegram

Convento S. Lucia alla Castellina – Movimento “La Famiglia”

Carissimi fratelli e carissime sorelle,

con l’approvazione del Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo, stipulato in collaborazione tra il Governo e la CEI, da lunedì 18 maggio si potrà riprendere anche qui al Convento, con una prudente gradualità, la celebrazione delle ss. messe. Non sarà una ripresa di tutte le attività ma solo delle celebrazioni eucaristiche. Se da una parte ci rallegriamo per una ripresa, seppur parziale, del nostro incontrarci e ritrovarci come comunità, dall’altra parte siamo chiamati a rispettare con attenzione le norme che sono previste nel Protocollo. Pertanto vi chiediamo con senso di responsabilità di adeguarvi alle norme che vi presentiamo di seguito.

Come prima cosa vogliamo darvi comunicazione che riprenderanno le celebrazioni feriali e festive con i seguenti orari:

  • Messe feriali dal lunedì al sabato ore 9.30 (senza rosario)
  • Messa prefestiva sabato ore 18.00
  • Messe festive ore 9.00 – 11.00 – 16.00 – 18.00

Capienza massima di persone in chiesa numero 40

La messa domenicale delle ore 9.00 sarà trasmessa in diretta streaming su Facebook.

Modalità partecipazione Messe festive

Come avverrà la prenotazione? Sarà possibile effettuarla telefonicamente al seguente numero 3485339987
Gabriele Freschi si farà carico di rispondere e gestire le prenotazioni in modo omogeneo e ordinato. Si potrà telefonare tutti i giorni nella fascia oraria dalle 9.00 alle 18.00. Il numero sarà attivo da lunedì 18 maggio.

La chiesa per la partecipazione alla messa verrà aperta e sarà accessibile 15 minuti prima dell’inizio della messa, al termine della celebrazione occorrerà uscire dalla chiesa per permettere di igienizzare l’ambiente ed evitare assembramenti, sarà quindi proibito sostare prima e dopo le sante messe nel piazzale.

Per le confessioni i padri saranno a disposizione nei giorni feriali, al di fuori degli orari delle celebrazioni.

All’ingresso e all’uscita del Convento è prevista la presenza di volontari che vigileranno sulle norme da mantenere in questa prima fase di apertura.

Seguendo le indicazioni del Protocollo e misurando la capienza della chiesa è possibile la presenza ad ogni celebrazione di un massimo di 40 persone. Non sono consentiti l’uso di foglietti, dei libretti dei canti o delle lodi e non sarà possibile animare le messe con il coro e compiere il servizio all’altare da parte dei gruppi.

Inoltre non sarà consentito nessun tipo di assembramento all’interno del Convento, per questo rimarranno chiuse, almeno in questa prima fase: la tomba del Padre, la camera del Padre e ogni altro spazio al di fuori della chiesa. Saranno messi a disposizione i bagni presenti nella sala dell’asilo. Ovviamente tali indicazioni potranno variare qualora ci fossero modifiche all’attuale protocollo.

Sappiamo che le norme sono ancora molto stringenti e severe ma è una situazione provvisoria e temporanea che, se vissuta bene, ci aiuterà a tornare presto alla normalità. Per questo confidiamo nella piena collaborazione di ciascuno di voi che verrete al Convento, nel vivere con responsabilità e serenità questo tempo. Con la gioia di riprendere un cammino insieme e in attesa di un ritorno ad una condivisione piena, affidiamo a p. Agostino ed Amata la nostra comunità e le nostre famiglie.

Prescrizioni del Ministero degli Interni

  • Divieto di ingresso a chi presenta sintomi influenzali/respiratori o in presenza di temperatura corporea pari o superiore ai 37,5 ° C.
  • Divieto di ingresso a chi ha frequentato o è stato in contatto con persone positive a SARS-CoV-2 (coronavirus) nei giorni precedenti.
  • Evitare assembramenti all’accesso, nei locali e all’uscita della chiesa.
  • All’ingresso della chiesa è necessario igienizzare le mani.
  • La cassetta delle offerte dovrà essere posta al di fuori della chiesa.
  • Mantenere la distanza di un metro frontale e laterale nei banchi, e di un metro e mezzo nell’accesso e nell’uscita dalla chiesa.
  • Divieto del passaggio del cestino delle offerte, non ci sarà scambio della pace e la comunione si riceverà nelle mani.
  • Obbligo di indossare la mascherina, non fornita dal convento.

Regolamento interno

  • Prima di recarsi in chiesa verificare a casa propria la temperatura corporea, se maggiore di 37,5 non è possibile l’ingresso.
  • La chiesa aprirà 15 minuti prima dell’inizio della celebrazione, si chiede di mantenere la distanza di un metro e mezzo all’entrata e all’uscita dalla chiesa.
  • Prima di entrare igienizzare le mani con l’apposito liquido igienizzante messo a disposizione. Indossare la mascherina (portata da casa).
  • Le cassette delle offerte saranno collocate all’ingresso della chiesa.
  • La comunione verrà portata al banco e data sulla mano dal sacerdote.
  • Evitare assembramenti nei locali del convento, in questa prima fase saranno chiusi il bar, il piazzale della vasca e ogni altro locale del convento.
  • Non sarà possibile entrare in sacrestia.
  • Al termine delle celebrazioni nel salutarci mantenere le distanze di sicurezze e uscire con tempestività per permettere l’igienizzazione della chiesa.

Per quanto riguarda i nuclei familiari che vivono insieme, saranno date indicazioni all’ingresso per come partecipare alla celebrazione.

Previous post

Santa Messa - Domenica 10 Maggio 2020 - ore 10.00

Next post

Santa Messa - Domenica 17 Maggio 2020 - ore 10.00